SPEDIZIONE GRATUITA su tutto da soli 29 euro!
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Crono Aviator 2021 Il crono aeronautico di Citizen cambia veste

08/04/2021

Tempo di lettura: 5:00

Come gli appassionati sanno bene una parte consistente dell’offerta di Citizen è composta da orologi a tema aeronautico, che spaziano dai modelli più semplici a quelli professionali, andando incontro a tutte le esigenze e a tutte le tasche: dal semplice appassionato di aviazione fino al pilota di linea. Il segnatempo che andremo a scoprire oggi è la nuova edizione 2021 del Crono Aviator, che rompe con il passato adottando una cassa ed un quadrante completamente nuovi, pur mantenendo il ben collaudato movimento di sempre.
 
La referenza oggetto di questa recensione è la CA4470-82E (quadrante nero e bracciale in acciaio, offerto a 199 Euro di listino), ma in catalogo esistono anche la CA4471-80L (identico ma con il quadrante blu), la CA4476-19X (quadrante bianco, cassa con finitura PVD nera, cinturino in pelle nera, Euro 199) ed infine la CA4470-15X (quadrante verde, cinturino pelle marrone, 189 Euro).



Cassa elegante e solida
La prima cosa che colpisce guardando il Crono Aviator è la cassa massiccia ma dalle linee eleganti che denota un gusto vagamente europeo. Le forme sono gradevolmente arrotondate e morbide al tatto. L’acciaio è rifinito lucido su tutta la superficie ad eccezione che su anse e bracciale in cui è invece spazzolato, in modo da far risaltare la forma rotonda della lunetta. Quest’ultima presenta un sottile ed elegante gradino che la raccorda alla carrure. La cassa ha un diametro di 44 mm ed una distanza tra le estremità delle anse di 51 mm: dimensioni generose che danno importanza al segnatempo, abilmente compensate dallo spessore contenuto a 13 mm e dai perni delle anse posizionati arretrati quel tanto che basta ad adattarsi alla maggior parte dei polsi; di fatto questo orologio presenta una buona vestibilità ed il profilo arrotondato gli permette di scivolare comodamente sotto all’eventuale polsino di un giubbotto. Come di regola in un aeronautico, la corona è leggermente sovradimensionata e zigrinata per una migliore presa. I pulsanti del cronometro sono di tipo a stantuffo e hanno la base rinforzata. Il cristallo che copre il quadrante è un vetro rinforzato antigraffio Hardlex, con trattamento antiriflesso.




Osservando il retro dell’orologio possiamo apprezzare il bordo inferiore della carrure, stondato per un migliore confort sulla pelle, ed il fondello avvitato. La WR è di 10 Bar (o 100 metri che dir si voglia), largamente sufficienti alle esigenze di tutti i giorni e anche per un eventuale bagno in piscina.



Bracciale robusto e comodo
Il bracciale in acciaio è di fattura robusta ed è rifinito spazzolato. I terminali sono ben inseriti nelle anse praticamente senza alcun gioco né gradino. La chiusura avviene con una déployante a pulsanti laterali, marcata Citizen e dotata di due punti di aggiustamento fine della lunghezza.
Nel caso si desideri sostituirlo con una soluzione aftermarket, le alternative ideali sono un cinturino di cuoio o un tipo NATO.
 
Quadrante in tema
Il quadrante colpisce per la sua tridimensionalità e per i colori metallici che si abbinano con eleganza e discrezione a quelli della cassa. Indici e lancette presentano buona fosforescenza e colori a contrasto rispetto allo sfondo, per una lettura immediata ed in tutte le condizioni di luce. Gli indici, applicati e con bordi cromati, si stagliano in rilievo sulla superficie del quadrante. L’indice di ore 12 è reso facilmente riconoscibile da tutte le posizioni grazie alla forma triangolare ed al numero arabo oversize. Le lancette di ore e minuti sono a matita, mentre quella dei secondi del cronometro è a freccia con la punta fosforescente. A ore 6 troviamo il subquadrante dei piccoli secondi, che è bordato cromato e attira l’attenzione per via del fatto che imita un orizzonte artificiale (lo strumento aeronautico che indica l’assetto dell’aereo rispetto al suolo). A ore 3 e 9 abbiamo invece i subquadranti rispettivamente del contaminuti e dell’orario h24, decorati da cerchietti concentrici e dotati di cornicetta metallica e sfere scheletrate; quello a destra presenta anche dei settori colorati intermittenti che ricordano un’elica tripala in movimento. La casellina della data è collocata a ore 4:30, posizione che le permette di essere ben leggibile senza interferire con gli altri elementi grafici. Nelle posizioni a 1:30, 7:30 e 10:30 sono collocate delle piccole teste di vite, che svolgono una funzione puramente decorativa aumentando l’estetica da strumento di bordo.
Il quadrante è incorniciato da un rehaut inclinato che conferisce un notevole senso di profondità ed è composto da due settori separati da uno scalino: quello più interno riporta i gradi del compasso di navigazione, quello più esterno i riferimenti del tachimetro (grazie al quale è possibile stabilire la velocità di un oggetto in base a quanti secondi impiega a percorrere 1 Km). Una ultima cosa degna di nota è la disposizione stessa degli elementi grafici, che visti nel complesso creano un motivo molto “concentrico” quasi a ricordare le palette di un reattore.
 


Movimento Eco-drive
Il Crono Aviator è equipaggiato con il movimento B620, un quarzo a energia solare interamente prodotto e assemblato in Giappone da Citizen, caratterizzato da ottimi livelli qualitativi e tecnologici. L’alimentazione avviene tramite una cella solare ad alta efficienza (nascosta dietro al quadrante translucido), che alimenta una batteria al litio speciale capace di assicurare fino a 9 mesi di autonomia dopo una sola ricarica. L’alimentazione solare ha molteplici punti di forza: permette una regolarità di funzionamento ottimale, non comporta il cambio batteria per periodi molto lunghi (anche 20 anni) ed è ecologica. Dulcis in fundo la batteria non farà uscire l’acido se dimenticate l’orologio in un cassetto.
Le funzioni del B620 sono le seguenti: cronografo ad alta precisione con scatti di 1/5 di secondo (la lancetta si muove fluida come in un orologio meccanico) e contaminuti, subquadrante con orario h24 e data. La regolarità di funzionamento del movimento è di ottimo livello, con uno scarto mensile massimo di +/- 15 secondi.
 
In conclusione: Il “Crono Aviator” è un cronografo robusto, ben rifinito e dotato di componenti dalla comprovata affidabilità, che gioca con il tema aeronautico rimanendo però discreto ed elegante. Se la cassa ha una linea molto classica, la grafica del quadrante è invece piuttosto originale e si discosta da quella dei soliti noti della categoria. Si tratta di un modello che si rivolge agli appassionati di aviazione che desiderano un orologio da pilota che però non assomigli ai soliti “tool watches” spigolosi ed appariscenti e si presti ad essere indossato sia con gli abiti sportivi sia con quelli formali. Dulcis in fundo è offerto ad un rapporto qualità/prezzo inavvicinabile dagli attuali concorrenti.
 


Caratteristiche tecniche:
 
Diametro cassa: 44 mm (esclusa corona)
Larghezza cassa con corona: 47 mm
Spessore cassa: 13 mm
Distanza tra le estremità delle anse: 51 mm
Larghezza anse: 22 mm
Materiale cassa: Acciaio 316L
Materiale cristallo: vetro Hardlex antigraffio
Lancette fosforescenti? SI
Indici fosforescenti? SI
Fondello: avvitato
Bracciale: in acciaio 316L, con chiusura a déployante
Peso totale (cassa + bracciale non regolato): circa 174 grammi
Resistenza all’acqua: 10 Bar (100 metri)
 
Movimento: Citizen B620, quarzo a ricarica solare, cronografo a scansione di 1/5 di secondo con contatore fino a 60 minuti, ripetizione dell’ora su base 24 (no GMT), piccoli secondi, data, funzione di avviso batteria scarica
Autonomia batteria: 9 mesi con una ricarica completa
Frequenza di funzionamento: 32768 Hertz
Scarto massimo dichiarato: -15/+15 secondi/mese



 
#orologio #orologi #watch #watches #sport #aviazione #aereo #aerei #pilota #pilotlifestyle #aviator #aviatorwatch #toolwatch #military #militarywatch #citizen #ecodrive #b620 #solare #quarzo #solarwatch #solarwatches #ecologico #cronografo #chronograph #crono #chrono